OBIETTIVO 8

Promuovere una crescita economica duratura, inclusiva e sostenibile, la piena occupazione e il lavoro dignitoso per tutti

L'obiettivo 8 è ampio e comprende una maggiore efficienza nei consumi e nella produzione, ma anche un ambiente di lavoro più equo e giusto per donne, uomini, persone con disabilità e giovani.

SDG 8 promuove anche il turismo sostenibile, sostiene l'occupazione giovanile e incoraggia la crescita economica (PIL) nei Paesi in via di sviluppo.

Check Your Chance

Contatti:Hegibachstrasse 47, 8032 Zürich, CHTel: +41 44 421 17 99www.check-your-chance.chcontact@check-your-chance.ch

Check Your Chance è la più importante organizzazione mantello a livello nazionale nel campo della prevenzione della disoccupazione giovanile e dell’integrazione dei giovani disoccupati. Opera in Svizzera in tutte le regioni linguistiche attraverso l’unione delle risorse necessarie.

Comprende un’ampia partecipazione di istituzioni di pubblica utilità riconosciute in tutta la Svizzera, che contribuiscono con offerte per la sopracitata causa. La CYC sensibilizza economia, politica, autorità e popolazione svizzera sul tema della disoccupazione giovanile, sostiene i membri nel reperimento di ulteriori mezzi finanziari, sviluppa e introduce a livello nazionale, a beneficio dei propri membri, servizi innovativi per la prevenzione della disoccupazione giovanile e per l’integrazione dei giovani disoccupati. L’associazione si impegna a prevenire la disoccupazione giovanile e a integrare i giovani disoccupati in modo costante e tempestivo nel mondo del lavoro.

Ponti di Speranza

Contatti:Via Gola di Lago 51, 6950 Tesserete, CHTel: +41 (0)91 943 63 12www.pontidisperanza.chpontidisperanza@gmail.com

Ponti di Speranza è un’iniziativa nata per l’aiuto sociale ed economico nel territorio delle Filippine. Questa associazione sostiene economicamente le popolazioni locali e promuove l'educazione e l'istruzione di giovani di ogni livello scolastico. Infatti, sostiene la formazione dei giovani ad ogni livello scolastico, partendo dalla scuola dell’infanzia fino alla formazione professionale, in modo da garantire un futuro lavoro e l'autosufficienza economica per i giovani stessi e per le loro famiglia. L’associazione finanzia anche l’acquisto di pannelli fotovoltaici per garantire un apporto di elettricità costante senza spese aggiuntive. Un nuovo modo di intervento è sicuramente quello del microcredito. Grazie infatti a piccole donazioni distribuite sulla durata di più anni, chiunque ha la possibilità di donare e sostenere quindi una serie di organizzazioni autonome e di famiglie, che potranno usufruire di piccole somme di denaro atte a portare a compimento vari progetti, che possono variare dall’avvio di attività commerciali fino al rimborso di debiti accumulati. In queste zone infatti, le persone con una bassa capacità finanziaria, non potendo spesso rivolgersi alle banche perché senza garanzie, sono purtroppo costrette a fare accordi di usura, dai quali è poi difficile liberarsi. In seguito poi provvederanno anche al rimborso del capitale iniziale, atto a essere da fondamenta per una nuova attività che potrà portare autonomia economica.